La misura dell'uomo di Marco Malvaldi
Narrativa italiana

La misura dell’uomo di Marco Malvaldi

Nella Milano del 1400 Leonardo da Vinci è al servizio di Ludovico il Moro, signore della città che gli ha commissionato una statua equestre da esporre nei cortili del Castello Sforzesco. Ludovico stima e tiene in alta considerazione Leonardo e quando nella Piazza d’Armi del Castello viene trovato il cadavere di uno sconosciuto, chiede il suo aiuto. A Leonardo saranno affidate le indagini per scoprire cosa si cela dietro quella morte inspiegabile. Grazie alle sue straordinarie competenze scientifiche e alla profonda conoscenza dell’animo umano, Leonardo riuscirà a risolvere il mistero muovendosi in una Milano sporca e piena di traffico dove il denaro e la brama di potere sono il motore di intrighi e congiure.

“La prima è che nessuna cosa o creatura è sanza errore, e che quanto più grandi si diventa, da tanto più in alto si può cadere. Solo chi nulla fa, nulla erra.”

Non mi è piaciuto

perché pur apprezzando le descrizioni accurate della Milano rinascimentale e nonostante risulti evidente durante la lettura il notevole lavoro di documentazione sul periodo e sugli eventi dell’epoca, il romanzo non ha un’identità definita. Per ammissione dello stesso autore non vuole essere  un libro di storia ma solo un romanzo; purtroppo l’utilizzo troppo frequente dell’ironia, che all’inizio fa sorridere, diventa alla lunga insopportabile, fino a far diventare Leonardo e gli altri protagonisti degli eventi, solo delle macchiette.

Voto 2/5


Titolo La misura dell’uomo

Autore Marco Malvaldi

Paese Italia

Editore Giunti, 2018

Numero pagine 280

Se siete interessati ad acquistare questo libro noi vi suggeriamo di preferire le piccole librerie indipendenti. Se però avete necessità di acquistarlo online, usando il link qui sotto una piccola percentuale del prezzo ci verrà accreditata permettendoci di seguire la nostra passione e acquistare altri libri da consigliarvi. Grazie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *