Narrativa straniera

Exit di Alicia Giménez-Bartlett

Exit è una bellissima villa di campagna circondata da un giardino fiorito. Gli ospiti che arrivano alla spicciolata sono molto diversi tra loro: un finanziere, un ferroviere, un poeta, una vedova e persino un ex ministro. Per giorni condividono cene e passeggiate eppure la forzata convivenza li avvicina senza che nessuno si sveli mai completamente agli altri. L’ambientazione bucolica non deve trarre in inganno: nessuno di loro è a Exit per trascorrere un periodo di vacanza. Spinti da motivazioni differenti tutti sono lì con lo stesso scopo: trovare una via d’uscita dalla vita.

Difficilmente l’uomo può manovrare i fili aggrovigliati della vita per muoversi a suo piacimento. Il più delle volte vi rimane impigliato, e dibattendosi per liberarsi rischia di morire strangolato. Se si rassegna, invece, finisce per trascorrere la sua intera esistenza rinchiuso in una geometrica tela di ragno.

Non mi è piaciuto

E me ne dispiace. Il delicato tema trattato, la scelta di andarsene dalla vita consapevolmente e nel modo che si desidera, è stato, a mio parere, banalizzato con ‘uscite di scena’ teatrali che, quando non sono comiche appaiono assurde. I personaggi sono inconcludenti, a tratti persino incomprensibili. I discorsi sulla vita e sulla morte, vuoti e fatui. Ho molto apprezzato tutti i romanzi di Alicia Giménez-Bartlett con Petra Delicado come protagonista, con questo purtroppo ho fatto fatica ad arrivare alla fine.

 

Voto 1/5


Titolo Exit

Autore Alicia Giménez-Bartlett

Paese Spagna

Editore Sellerio, 2019

Numero pagine ……

Se siete interessati ad acquistare questo libro noi vi suggeriamo di preferire le piccole librerie indipendenti. Se però avete necessità di acquistarlo online, usando il link qui sotto una piccola percentuale del prezzo ci verrà accreditata permettendoci di seguire la nostra passione e acquistare altri libri da consigliarvi. Grazie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *