Thriller

La ragazza nell’acqua di Robert Bryndza

Scandagliando il fondale di una cava per recuperare un ingente quantitivo di droga, la polizia riporta in superficie lo scheletro di una bambina. L’analisi anatomopatologica rivela ben presto che si tratta di Jessica Collins, la cui scomparsa avvenuta all’età di sette anni, ben ventisei anni prima, è tuttora irrisolta.  La detective Erika Foster che si trovava sul luogo del ritrovamento, decide di lasciare la squadra antidroga, per tentare di risolvere il caso, rivelatosi molto complicato già nell’immediato, che ha portato al disfacimento della famiglia della bambina e spinto alla depressione la detective Amanda Baker, a suo tempo incaricata delle indagini, ed ora in pensione e dedita all’alcolismo. Erika Foster, come sua prassi, si dedica in maniera infaticabile alla ricerca della verità che però si rivela sempre più sfuggente.

“Ora che avete trovato il corpo di Jessica, c’è una sola persona che è davvero scomparsa nel nulla… Quella che l’ha presa.”

Mi è piaciuto.

La trama è ben congegnata e la lettura è avvincente. Erika Foster ritorna ad essere il personaggio solido, e contemporaneamente fragile, della sua prima apparizione avvenuta ne La donna di ghiaccio. A malincuore avevo fatto una recensione negativa a La vittima perfetta, di cui avevo scritto che mi sembrava che l’autore navigasse a vista. Ebbene con questo romanzo Robert Bryndza ha decisamente recuperato la rotta e ha scritto un romanzo ben congegnato. Nella nota a calce promette a breve altri romanzi, e ora attendo con trepidazione di leggerli.

 

Voto 4/5


Titolo La ragazza nell’acqua

Autore Robert Bryndza

Paese Gran Bretagna

Editore Newton Compton Editori, 2019

Numero pagine 374

Se siete interessati ad acquistare questo libro noi vi suggeriamo di preferire le piccole librerie indipendenti. Se però avete necessità di acquistarlo online, usando il link qui sotto una piccola percentuale del prezzo ci verrà accreditata permettendoci di seguire la nostra passione e acquistare altri libri da consigliarvi. Grazie!

Un commento

  • Roby

    Bel libro comprato Nel formato Kindle forse il mio pure sembrato un po’ più lungo di quanto in realtà lo sia Ecco se devo trovare un difetto che certe volte sono lunghe in dettagli non essenziali comunque un bel giallo con un finale forse inaspettato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *