Narrativa italiana

Gli ultimi passi del Sindacone di Andrea Vitali

Negli uffici del Comune di Bellano sta succedendo qualcosa di strano. Inspiegabilmente le riunioni della Giunta sono diventate più frequenti sebbene gli argomenti all’ordine del giorno non sembrano particolarmente importanti o urgenti. L’ultima riunione dell’anno è stata addirittura fissata per la Vigilia di Natale. Ciò che sta succedendo lo sa bene il vicesindaco Verniero Gattei che spalleggia e copre Attilio Fumagalli, il sindaco, o meglio il Sindacone come viene chiamato a causa della sua mole, per consentirgli di fare qualcosa che se a conoscenza dei concittadini danneggerebbe la sua immagine. Attorno a loro ruotano numerosi personaggi: le gemelle Cesetti, il gaudente Ersilio Allegretti, la zitella Pericleta Berengini, il pizzicagnolo Amelio Stoppani e tanti altri ancora a rendere più viva e reale la storia.

“Di mettersi in piazza, di fare il galletto per beccare qualcosa era ipotesi da non prendere nemmeno in considerazione. Ragioni di dignità glielo impedivano. Inoltre, non essendo quello che si poteva definire un adone, si sarebbe messo a rischio di qualche figura barbina, per non parlare dello scandalo che avrebbe fatto mormorare il paese intero.

Mi è piaciuto

Con il suo stile inconfondibile Andrea Vitali delinea perfettamente i personaggi della storia; ognuno con la propria peculiarità, le proprie ambizioni, i propri segreti e Bellano sullo sfondo a far da cornice. Vite semplici quelle descritte, che si dipanano in un paese in riva al lago ma che riflettono pregi e virtù comuni ovunque. Una lettura come sempre piacevole.

Voto: 3/5


Titolo Gli ultimi passi del Sindacone

Autore Andrea Vitali

Paese Italia

Editore Garzanti, 2018

Numero pagine 256

Se siete interessati ad acquistare questo libro noi vi suggeriamo di preferire le piccole librerie indipendenti. Se però avete necessità di acquistarlo online, usando il link qui sotto una piccola percentuale del prezzo ci verrà accreditata permettendoci di seguire la nostra passione e acquistare altri libri da consigliarvi. Grazie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *