Thriller

La moglie innocente di Amy Lloyd

Dennis Danson sta scontando in carcere una condanna per l’uccisione di una ragazzina di appena dodici anni. Sono trascorsi parecchi anni ma ci sono persone che sono convinte della sua innocenza e una troupe televisiva sta girando un documentario che raccoglie testimonianze con l’intento di scagionarlo. In Inghilterra, Samantha da tempo si interessa alla sua vicenda e inizia a intrecciare con lui una corrispondenza; dopo poco lascia la sua vita per volare negli Stati Uniti e conoscerlo di persona. Bastano pochi incontri perché se ne innamori e lo sposi sebbene lui sia ancora rinchiuso in carcere. Quando finalmente emergono nuove prove che lo scagionano e Dennis diventa un uomo libero, Samantha inizia la sua vita di moglie insieme a lui e viene inevitabilmente a conoscenza di alcuni aspetti del suo carattere che la inquietano e la spaventano. Inizia quindi a mettere in discussione l’uomo che le sta accanto.

Mi permetta di risparmiarle un po’ di tempo: spesso la risposta giusta è quella più evidente, quella che hai sempre avuto sotto il naso.”

Non mi è piaciuto

Ho trovato la storia fiacca, l’intreccio prevedibile e poco interessante. Peccato perché l’idea di partenza, l’ossessione di alcune persone per i fatti di cronaca nera, poteva essere lo spunto per degli sviluppi diversi.

Voto: 2/5


Titolo La moglie innocente

AutoreAmy Lloyd

Paese Gran Bretagna

EditoreNewton Compton, 2018

Numero pagine 328

Se siete interessati ad acquistare questo libro noi vi suggeriamo di preferire le piccole librerie indipendenti. Se però avete necessità di acquistarlo online, usando il link qui sotto una piccola percentuale del prezzo ci verrà accreditata permettendoci di seguire la nostra passione e acquistare altri libri da consigliarvi. Grazie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *