Narrativa straniera

Storia di una balena bianca raccontata da lei stessa di Luis Sepulveda

Una balena bianca racconta la sua storia. Solcando i mari del Sud incrocia capodogli, balenottere e delfini e con diligenza svolge il compito a lei affidato da un vecchio capodoglio: aiutare gli uomini che vivono su un’isola. Nuotando nel mare incontra molte imbarcazioni  e conosce l’essere umano. All’inizio l’uomo si rivela solo incuriosito dal suo colore e dalle sue dimensioni, la osserva con ammirazione e rispetto.

Ben diverso dall’uomo che anni dopo arriva sulle baleniere armate di fiocine, con il solo intento di uccidere. La grande balena bianca fatica a comprendere il comportamento dell’essere umano, ma una volta capito che è animato solo dalla bramosia e dalla cattiveria, decide di vendicare la morte dei suoi simili attaccando barche e navi. Sino al tragico epilogo, quando i balenieri riescono ad ucciderla.

“Non mi avvicinavo mai troppo alle imbarcazioni. Rispettavo il coraggio degli uomini e consideravo anche loro gli abitanti del mare. Così sono passate le ere; il tempo circolare segnato dal freddo e dal caldo portati dai venti e dalle correnti. Gli uomini impegnati a seguire il loro incerto destino e le balene a solcare la loro dimora salmastra dall’inizio alla fine della vita.”

Mi è piaciuto

Un racconto che nella sua semplicità colpisce in modo diretto. Un racconto dove l’essere umano emerge per i suoi aspetti negativi, con tutta la sua cattiveria e il suo egoismo. Un racconto che nella sua semplicità riesce a far riflettere.

Voto: 4/5


Titolo Storia di una balena bianca raccontata da lei stessa

Autore Luis Sepulveda

Paese Cile

Editore Guanda, 2018

Numero pagine 107

Se siete interessati ad acquistare questo libro noi vi suggeriamo di preferire le piccole librerie indipendenti. Se però avete necessità di acquistarlo online, usando il link qui sotto una piccola percentuale del prezzo ci verrà accreditata permettendoci di seguire la nostra passione e acquistare altri libri da consigliarvi. Grazie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *