Narrativa italiana

Luce rubata al giorno di Emanuele Altissimo

Ci sono avvenimenti che sconvolgono la vita di fronte ai quali alcune persone sono in grado di assorbire la violenza dell’urto e altre, già portatrici di un’intima fragilità, per le quali l’effetto è devastante.

Olmo e Diego, dopo la morte dei genitori, vivono con il nonno Aime, un uomo all’antica che fa il possibile per crescere i due ragazzi nei migliori dei modi, ma che si trova del tutto impreparato ad affrontare il disturbo psichico di Diego. Durante l’ultima estate che trascorrono insieme in montagna, Olmo è l’unico a rendersi reso conto che Diego sta scivolando sempre più pericolosamente verso un mondo tutto suo, fatto di deliri e alienazione.

Il ragazzino cerca, come può, di tenere unita la famiglia che gli è rimasta, esattamente allo stesso modo in cui costruisce i suoi modellini, ma nella vita a volte i pezzi non si incastrano  perfettamente, e altre volte basta un gesto sbagliato per far crollare tutto.

Olmo è costretto ad imparare che amare una persona a volte significa accettarla nella sua complessità e lasciarla libera.

“Anche nelle mie notti c’era posto solo per mio fratello. Lo seguivo mentre si allontanava nell’oscurità, gli correvo dietro. Lo tiravo per una spalla e urlavo la mia rabbia con la voce amplificata degli incubi. Lui però non rispondeva mai. Restava fermo con un sorriso spaventoso.”

Mi è piaciuto molto.

È un romanzo molto delicato e profondo, arricchito da una scrittura pregiata. La voce di Olmo riesce a farci immedesimare in tutte le sue sensazioni: paura, amore, fragilità, curiosità per il mondo degli adulti che ancora non riesce a comprendere appieno. Bellissima la descrizione del paesaggio naturale, della complessità delle dinamiche di un paese di alta montagna ma ancora più bella è la costruzione emotiva dei personaggi. Un romanzo che mi ha catturato dalla prima all’ultima pagina e da cui è stato doloroso staccarsi.

Voto: 5/5


Titolo Luce rubata al giorno

Autore Emanuele Altissimo

Paese Italia

Editore Bompiani

Numero pagine 230

Se siete interessati ad acquistare questo libro noi vi suggeriamo di preferire le piccole librerie indipendenti. Se però avete necessità di acquistarlo online, usando il link qui sotto una piccola percentuale del prezzo ci verrà accreditata permettendoci di seguire la nostra passione e acquistare altri libri da consigliarvi. Grazie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *