Narrativa italiana

Ci vuole orecchio di Gino Vignali

Rimini, la stagione turistica deve ancora iniziare, Costanza Confalonieri Bonnet, capo della squadra mobile, sta per terminare la sua corsa mattutina sulla spiaggia quando riceve una telefonata. È un suo ispettore che la informa del ritrovamento, tra le reti di un peschereccio, di un trolley contenente ossa umane. A chi può appartenere il piccolo scheletro che per circa un anno è rimasto sommerso nelle pacifiche acque di fronte al lungomare?

Dopo qualche giorno, in una villa sfarzosa viene uccisa a colpi di pistola l’enigmatica ereditiera Diamante Brandolini, che Costanza aveva conosciuto giusto la sera prima ad una festa. Il video delle telecamere di sorveglianza riprendono l’omicidio ma non riescono a far luce sul colpevole. I primi sospetti ricadono sul marito che da poco era stato buttato fuori di casa venendo così escluso dall’ingente patrimonio della moglie.

Costanza, che fino a qualche giorno prima si lamentava dell’eccessiva quiete della vita della cittadina romagnola in cui si è da poco trasferita, si trova in breve tempo alle prese con due assassini da scovare…

È stata sufficiente mezza giornata per prendere confidenza con l’ambiente e diventare amico di tutti. Tratto caratteristico, questo, dei romagnoli: li metti all’inferno per punirli e loro, un amen dopo, fanno comunella coi diavoli e poi, per non stare con le mani in mano, gli riparano le griglie.”

Mi è piaciuto.

Cercavo una lettura di evasione per staccare da una serie di libri impegnativi che ho letto recentemente e un’amica mi ha consigliato questo romanzo. Al di là della trama poliziesca, è sicuramente un libro divertente, che inanella una serie di doppi sensi e battute spiritose. Forse anche troppo, tanto che, secondo me, a volte si perde il filo del discorso insieme alla scorrevolezza della lettura. In vista dell’estate, è comunque una piacevole lettura da fare sotto l’ombrellone.

Voto: 3/5


Titolo Ci vuole orecchio

Autore Gino Vignali

Paese Italia

Editore Solferino, 2019

Numero pagine 201

Se siete interessati ad acquistare questo libro noi vi suggeriamo di preferire le piccole librerie indipendenti. Se però avete necessità di acquistarlo online, usando il link qui sotto una piccola percentuale del prezzo ci verrà accreditata permettendoci di seguire la nostra passione e acquistare altri libri da consigliarvi. Grazie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *