Thriller

La verità sbagliata di Brian Freeman

L’ispettore della Omicidi di San Francisco, Frost Easton, viene a conoscenza di un particolare inquietante relativo a un caso ormai risolto: la prova determinante per la condanna all’ergastolo di Rudy Cutter è stata falsificata, creata ad arte. Pur sapendo che l’uomo è colpevole, Frost non può non rivelare quanto ha scoperto, anche se gli omicidi commessi lo toccano da vicino perché una delle vittime era sua sorella Katie.

Una volta scarcerato, Rudy Cutter riprende a uccidere e Frost realizza che sino a quando non scoprirà qual è il movente che spinge lo spietato assassino a compiere gli omicidi, sarà impossibile fermarlo. Nel frattempo Eden Shay una giornalista che ha scritto un libro sulla vicenda di Rudy Cutter lo avvicina, vuole condividere con lui le informazioni di cui è venuta a conoscenza durante le sue ricerche.

Frost però è titubante, sa che le motivazioni di Eden Shay sono diverse dalle sue: lei vuole raccogliere notizie per la stesura del suo libro, lui vuole solo catturare Rudy Cutter e inchiodarlo alle sue responsabilità.

Si soffre anche in libertà. A volte per impazzire basta un solo ricordo impresso a fuoco nella memoria.”

Mi è piaciuto.

Un bel thriller dal ritmo serrato con una trama ben strutturata. Un unica perplessità: il movente che spinge l’assassino ad uccidere. A mio parere è un po’ debole per giustificare la ferocia dei ripetuti crimini commessi. Riflettendoci bene però, a volte nella realtà vengono commessi omicidi efferati con motivazioni molto più banali di quella di Rudy Cutter.

Voto: 4/5


Titolo La verità sbagliata

Autore Brian Freeman

Paese U.S.A.

Editore Piemme, 2019

Numero pagine 378

Se siete interessati ad acquistare questo libro noi vi suggeriamo di preferire le piccole librerie indipendenti. Se però avete necessità di acquistarlo online, usando il link qui sotto una piccola percentuale del prezzo ci verrà accreditata permettendoci di seguire la nostra passione e acquistare altri libri da consigliarvi. Grazie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *