Narrativa italiana

Non sono stato io di Daniele Derossi

La separazione dal marito sembra aver segnato irrimediabilmente Ada. Ha lasciato Londra per tornare a Serana ed il trasferimento non è stato facile; ha abbandonato una metropoli per finire a trascorrere le sue giornate in un piccolo paese dell’alta val di Susa.

Ada è sola, la vita degli altri è andata avanti e lei si sente come un pesce fuori dall’acqua. Con la madre, che vive ancora in paese ha un rapporto freddo e con i vecchi amici riesce a instaurare solo rapporti formali. E’ talmente concentrata su sé stessa da prendersi a malapena cura di suo figlio Giacomo.

Da parte sua Giacomo soffre per la difficoltà di inserirsi in una nuova scuola dove i compagni lo considerano un diverso. Con l’unica compagnia di Robi, un bambino del paese, Giacomo scoprirà il vecchio castello di Serana e i segreti che racchiude. Ma tutti hanno segreti: sua madre, suo nonna e persino lui.

Sono stata una pessima madre. Ha ragione, lo è stata. Ma per la prima volta in vita tua non gliene vuoi. Ti gira la testa. Ti stringi a lei. Per comunicarle il tuo affetto? Per non cadere? Un dolore più intenso della nostra capacità di sopportare non rende migliori, avvelena noi e chi ci sta attorno.”

Mi è piaciuto molto

Un bellissimo romanzo che lascia senza parole per le emozioni che riesce a suscitare. Uno stile di scrittura semplice e allo stesso tempo pieno di significato.

Voto: 5/5


Titolo Non sono stato io

Autore Daniele Derossi

Paese Italia

Editore Marsilio, 2019

Numero pagine

Se siete interessati ad acquistare questo libro noi vi suggeriamo di preferire le piccole librerie indipendenti. Se però avete necessità di acquistarlo online, usando il link qui sotto una piccola percentuale del prezzo ci verrà accreditata permettendoci di seguire la nostra passione e acquistare altri libri da consigliarvi. Grazie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *