Narrativa italiana

Il dono di Carlo F. De Filippis

Il commissario Zaccaria Argenti ha perso la memoria a causa di un incidente avvenuto durante un’azione di polizia; non è ancora rientrato in servizio perché i suoi superiori reputano che non abbia superato del tutto il periodo critico, sia dal punto di vista fisico che psicologico.

Nonostante non sia in piena forma, il commissario non riesce a tenersi lontano dall’azione e quando una serie di efferati delitti sconvolge le notti di Torino, si intromette in interrogatori e sopralluoghi contravvenendo agli ordini ricevuti. E Zac , come tutti lo chiamano, è sempre un passo avanti nelle indagini, perché lui è in grado di vedere i delitti prima che accadano. Perché lui ha ricevuto il ‘dono’.

“Forse non c’è nessun errore, le cose vanno così, siamo noi che nutriamo speranze eccessive nel prossimo. Non vediamo neppure ciò che per gli altri è lampante. Delle volte, il desiderio di essere felici è più forte dell’evidenza. Delle volte non vediamo, non sentiamo, non vogliamo capire quello che gli occhi ci mostrano.”

Non mi è piaciuto

Non appartiene al genere di romanzi che prediligo, anche se devo riconoscere che è ben scritto.

Voto: 2/5


Titolo Il dono

Autore Carlo F. De Filippis

Paese Italia

Editore DEA PLANETA, 2019

Numero pagine 417

Se siete interessati ad acquistare questo libro noi vi suggeriamo di preferire le piccole librerie indipendenti. Se però avete necessità di acquistarlo online, usando il link qui sotto una piccola percentuale del prezzo ci verrà accreditata permettendoci di seguire la nostra passione e acquistare altri libri da consigliarvi. Grazie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *