Narrativa straniera

La scelta di una madre di Melissa Hill

Kate è una giovane vedova che fatica a sbarcare il lunario con lo stipendio da infermiera, Madeline è una blogger che grazie al lavoro del marito può permettersi una vita agiata. Cosa le accomuna? Entrambe sono mamme di due bambine di cinque anni che per motivi diversi non sono state vaccinate contro il morbillo.

Mentre per Kate si è trattato di una scelta obbligata a causa di un allergia di Rosie, sua figlia, nei confronti del vaccino, per Madeleine è stata una decisione dettata dalla convinzione che i vaccini siano pericolosi. Quando Clara la bambina di Madeline si ammala di morbillo e lei non se ne accorge, Rosie viene contagiata e contrae l’encefalite. Ha inizio il calvario di Kate e la gogna per Madeline, una controversia sempre più aspra che le porterà sino in tribunale.

Non è colpa di nessuno. Quello che è successo è una cosa terribile, è vero, ma a volte le cose brutte succedono e basta.”

Mi è piaciuto

Un romanzo che tratta con garbo un argomento spinoso senza mai prendere posizione. Due mamme che lottano per proteggere in propri figli.

Voto: 3/5


Titolo La scelta di una madre

Autore Melissa Hill

Paese U.S.A.

Editore Fabbri Editore, 2019

Numero pagine 393

Se siete interessati ad acquistare questo libro noi vi suggeriamo di preferire le piccole librerie indipendenti. Se però avete necessità di acquistarlo online, usando il link qui sotto una piccola percentuale del prezzo ci verrà accreditata permettendoci di seguire la nostra passione e acquistare altri libri da consigliarvi. Grazie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *