Thriller

La scelta di Gillian McAllister

Al termine di una serata trascorsa al pub con la sua amica Laura, Joanna si avvia verso la fermata della metropolitana di Londra per fare ritorno a casa dove suo marito Reuben la aspetta. Mentre percorre un breve tratto di strada sente dei passi: qualcuno la sta seguendo. Certa che si tratti dell’uomo che l’ha importunata pesantemente all’interno del locale, quando lo sente arrivare alle sue spalle Joanna si volta e lo spinge con violenza giù dalla scalinata.

È notte fonda, l’uomo è a terra esanime e Joanna deve prendere velocemente una decisione. Restare o scappare? Restare la porterà dritta in prigione; scappare significa essere libera ma sarà in grado di sopportare il peso delle conseguenze del suo gesto? A seconda della scelta che farà, la vita di Joanna sarà sconvolta da una serie di avvenimenti. Restare o scappare?

La felicità, almeno per quanto mi riguarda, c’è o non c’è. Invece le emozioni negative hanno un’apertura alare enorme, come quella di un albatro. Lo squallido senso di colpa che ti ribalta lo stomaco. Il tonfo sordo della vergogna. La delusione che striscia, lenta, rovente e bagnata di lacrime. La tristezza profonda, pulsante. Sentire la mancanza di qualcuno così tanto che il mondo ti sembra completamente cambiato. Il baratro spaventoso della solitudine.

Mi è piaciuto

Un bel thriller psicologico che non ti lascia scampo. Devi sapere cosa succede a Joanna sia che abbia scelto di scappare oppure di restare. Sai bene che ogni scelta ha delle conseguenze ma vuoi conoscere a tutti i costi quali sono.

Voto: 5/5


Titolo La scelta

Autore Gillian McAllister

Paese Gran Bretagna

Editore Editrice Nord

Numero pagine 404

Se siete interessati ad acquistare questo libro noi vi suggeriamo di preferire le piccole librerie indipendenti. Se però avete necessità di acquistarlo online, usando il link qui sotto una piccola percentuale del prezzo ci verrà accreditata permettendoci di seguire la nostra passione e acquistare altri libri da consigliarvi. Grazie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *