Narrativa straniera

Piccola Ape di Chris Cleave

Durante una vacanza in Nigeria, organizzata per cercare di recuperare il matrimonio in crisi, Sarah e Andrew si imbattono in Little Bee. La ragazza ha l’unica colpa di vivere in un villaggio posto sopra un importante pozzo petroliferio e per questo alcuni uomini le danno la caccia. Una volta rientrati a Londra, le circostanze del tragico incontro sulla spiaggia impediscono alla coppia di andare avanti tenendoli ancorati a quell’episodio mentre sensi di colpa e recriminazioni li logorano lentamente.

Quando Little Bee, che nel frattempo è riuscita a raggiungere l’Inghilterra e ha trascorso due anni nel centro di detenzione di Black Hill Immigration Removal Center, li contatta telefonicamente Andrew ha un crollo psicologico che lo porta al suicidio. Little Bee si presenta alla porta di Sarah proprio quando sta per recarsi al funerale del marito insieme al figlioletto Charlie, un strano bambino convinto di essere Batman.

Sarah si trova a dover gestire il proprio senso di colpa per una relazione extraconiugale, per l’incapacità di relazionarsi con il figlio in assenza del marito e per la frustrazione di un lavoro che non la soddisfa mentre cerca di trovare le forze per riprendere in mano la propria vita. Per la donna diventa un obbligo morale aiutare Little Bee che, portando in sé il ricordo doloroso del proprio paese e della famiglia sterminata, è unicamente alla ricerca di un proprio posto nel mondo in cui non dover più temere l’arrivo di uomini che vogliono ucciderla. Ma forse questo posto non esiste… 

Che cos’è un’avventura? Dipende da dove si parte. Le bambine del vostro paese si nascondono nello spazio fra la lavatrice ed il frigorifero e fanno finta di essere nella giungla, circondate da serpenti verdi e scimmie. Mia sorella e io ci nascondevamo nella giungla, circondate da serpenti verdi e scimmie, e facevamo finta di avere una lavatrice e un frigorifero. Voi vivete in un mondo di macchine e sognate un mondo di esseri viventi, Noi sogniamo le macchine perché sappiamo dove ci hanno portato gli esseri viventi.”

Mi è piaciuto molto.

Lo scrittore usa con abilità due registri narrativi diversi perfettamente aderenti alle due protagoniste: uno elegante e istruito per Sarah e uno grezzo e diretto per Little Bee. Le storie delle due donne risultano entrambe assolutamente reali ed emotivamente coinvolgenti, anche se chiaramente su due livelli diversi. Un libro che trasforma la cronaca in romanzo senza perdere credibilità. Un racconto che non si dimentica facilmente.

Voto: 5/5


Titolo Piccola Ape

Autore Chris Cleave

Paese Gran Bretagna

Editore Neri Pozza, 2019

Numero pagine 248

Se siete interessati ad acquistare questo libro noi vi suggeriamo di preferire le piccole librerie indipendenti. Se però avete necessità di acquistarlo online, usando il link qui sotto una piccola percentuale del prezzo ci verrà accreditata permettendoci di seguire la nostra passione e acquistare altri libri da consigliarvi. Grazie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *