Narrativa straniera

Il sospetto di Fiona Barton

Alex e Rosie, due ragazze appena diciottenni, partono per una vacanza post diploma in Thailandia ma dopo alcuni giorni non danno più notizie, mettendo in allarme le loro famiglie. Quando, a seguito di un incendio, in un ostello di Bangkok vengono rinvenuti i cadaveri di due ragazze europee, è facile pensare siano Alex e Rosie.

Una volta giunta la notizia a Londra, l’ispettore Bob Sparkes e la giornalista Kate Water iniziano il loro lavoro di ricerca della verità, come sempre da una prospettiva diversa ma complementare, come l’amicizia che le unisce. Per Bob è un periodo difficile dovendo affrontare anche l’aggravamento della salute della moglie e Kate non può fare a meno di pensare al figlio Jake che, due anni prima, ha mollato l’università e si è trasferito in Thailandia facendosi sentire solo saltuariamente. 

L’occasione di accompagnare a Bangkok le famiglie delle ragazze per effettuare il macabro riconoscimento, potrebbe offrire a Kate l’opportunità di recarsi a Phuket e finalmente incontrare Jake. Ma una volta arrivata in Thailandia Kate scopre che Jake non era dove le aveva detto di essere e lei è costretta a spogliarsi delle vesti di giornalista e ritornare ad essere madre.

La verità innanzi tutto: è questo che ci insegnano. Il mio primo caporedattore diceva sempre: “Il bello stile non conta: se non sei attendibile il tuo pezzo vale zero.”
Tutti vogliono sapere la verità, tranne chi ne fa le spese. Adesso l’ho imparato.”

Mi è piaciuto.

Anche se non lo ritengo il miglior libro di questa autrice rimane comunque una lettura interessante. Ho apprezzato la descrizione dei dubbi morali di Kate divisa tra la ricerca e la paura della verità, anche se potevano essere approfonditi. Altre parti invece, come il racconto della vacanza delle ragazze, le ho trovate un po’ scontate. Il bambino rimane sempre il mio romanzo preferito della Barton.

Voto: 4/5


Titolo Il sospetto

Autore Fiona Barton

Paese Gran Bretagna

Editore Einaudi, 2019

Numero pagine 458

Se siete interessati ad acquistare questo libro noi vi suggeriamo di preferire le piccole librerie indipendenti. Se però avete necessità di acquistarlo online, usando il link qui sotto una piccola percentuale del prezzo ci verrà accreditata permettendoci di seguire la nostra passione e acquistare altri libri da consigliarvi. Grazie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *