Narrativa straniera

Un’estate da ragazzi di Richard Cox

Una vecchia leggenda indiana narra che su Wichita Falls grava una maledizione: la città, costruita su un terreno fangoso vicino ad una piccola cascata, sarà distrutta da un ciclone. Nel 1983 cinque ragazzi inseparabili di Wichita trascorrono l’estate tra incontri in un fortino e scorribande in case abbandonate, sino alla notte in cui compiono un’azione che li segnerà per sempre e che perseguiterà i loro sonni.

Più di trenta anni dopo una serie di incendi e un delitto li farà riunire di nuovo. Sono adulti ormai ma l’inquietudine e il peso delle loro azioni sono ancora vivide e presenti.

Le conseguenze del tremendo tornado del 1979 dal quale tutti sono stati segnati e il peso di quello che hanno fatto nell’estate del 1983 sono zavorre nelle loro vite. E nel frattempo e la minaccia della vecchia leggenda sembra sempre più reale.

“C’è una grande differenza tra volere e avere bisogno. Se mi vuoi nella tua vita, allora è una cosa temporanea. Potresti smettere di volermi molto facilmente. Ma se hai bisogno di me, se non vuoi più vivere un altro giorno senza di me, allora è una cosa completamente diversa. E‘ l’amore.”

Mi è piaciuto

Un romanzo di formazione  ben scritto e a tratti struggente. Una bella storia che parla di amicizia, tradimento e amore.

Voto: 3/5


Titolo Un’estate da ragazzi

Autore Richard Cox

Paese U.S.A.

Editore Baldini & Castoldi, 2017

Numero pagine 511

Se siete interessati ad acquistare questo libro noi vi suggeriamo di preferire le piccole librerie indipendenti. Se però avete necessità di acquistarlo online, usando il link qui sotto una piccola percentuale del prezzo ci verrà accreditata permettendoci di seguire la nostra passione e acquistare altri libri da consigliarvi. Grazie!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *