Narrativa straniera

Vicinanza pericolosa di Natalie Daniels

Connie ha tutto quello che ha sempre desiderato dalla vita: un marito affettuoso, due figli, gli amici e una professione che la appaga. Almeno fino a quando le piccole e grandi responsabilità della vita quotidiana non gravano la sua psiche, già minata da una fragilità di fondo, e un elemento scatenante mette in crisi tutto quello che si era faticosamente costruita. Un giorno Connie arriva a compiere un gesto estremo e viene ricoverata in una struttura psichiatrica. 

Le sedute con Emma, la sua psichiatra, servono ad aiutarla a ricordare il suo gesto e ad assumersene la piena responsabilità al fine di poter iniziare un percorso di recupero. Durante il confronto con la donna però anche Emma si trova ad analizzare la propria fita e affrontare le proprie responsabilità. Entrambe lavorano per rimettere insieme i pezzi delle loro vite.

Non avevo previsto niente di quello che è successo, ogni mazzata ci ha colti di sorpresa. Una famiglia in pericolo, appesa a un filo finché non si è spezzato, quando siamo precipitati tutti atterrando a casaccio, ognuno con fratture diverse.”

Non mi è piaciuto

Un romanzo che all’inizio appariva promettente si è dissolto come neve al sole nelle pagine finali. Mi è piaciuto l’aspetto psicologico delle due protagoniste, anche se affrontato in maniera un po’ superficiale e soprattutto il finale mi è sembrato eccessivamente semplicistico.

Voto: 2/5


Titolo Vicinanza pericolosa

Autore Natalie Daniels

Paese Gran Bretagna

Editore Mondadori, 2019

Numero pagine 237

Se siete interessati ad acquistare questo libro noi vi suggeriamo di preferire le piccole librerie indipendenti. Se però avete necessità di acquistarlo online, usando il link qui sotto una piccola percentuale del prezzo ci verrà accreditata permettendoci di seguire la nostra passione e acquistare altri libri da consigliarvi. Grazie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *