Recensione di Il sale della terra di Jeanine Cummins
Narrativa straniera

Il sale della terra di Jeanine Cummins

Quando una domenica di festa si trasforma in un’esecuzione, a Lydia non resta che cercare di portare in salvo suo figlio Luca, lasciandosi alle spalle i corpi della sua famiglia riversi nel cortile di casa. L’unica speranza di sopravvivere e sfuggire al cartello del narcotraffico è cercare di raggiungere gli Stati Uniti. Senza mai dimenticare i sicari che, passeggiando incuranti tra i corpi a terra, mangiavano la carne ancora sfrigolante sul barbecue a Lydia e Luca non resta che cercare di salire sulla Bestia, il treno merci che porta al nord ed unirsi agli altri migranti.

Durante i cinquantatre giorni e attraverso i quattromiladuecentocinquantasei chilometri che li separano dagli Stati Uniti, Lydia, Luca e gli altri migranti conoscono lacrime, sangue, sudore, umiliazione, stanchezza, disperazione, paura, angoscia, affetto, solidarietà e tanta violenza, perché il male non sempre è palese e a volte può nascondersi dietro il volto di un poliziotto o dietro quello innocente di una bambina. Ormai privi di tutto a loro non resta che conservare la propria umanità.

Mentre la ragazza gli rivela i frammenti che conosce di quella storia, Luca comincia a capire che è questa la cosa che accomuna tutti i migranti, è questa la solidarietà che esiste tra loro nonostante arrivino tutti da posti diversi e situazioni differenti, chi dalla città chi dalla campagna, chi di classe media chi povero, chi colto chi analfabeta, salvadoregni, honduregni, guatemaltechi, messicani, indigeni, ognuno di loro con una storia di dolore da trasportare su quel treno e poi ancora più lontano, nel norte.”

Mi è piaciuto

Ho apprezzato tantissimo la scrittura limpida e scorrevole capace di descrivere sia il vario paesaggio che caratterizza il viaggio dei protagonisti attraverso il Messico che i loro stati d’animo. Poetico ma anche crudo è riuscito a farmi apparire assolutamente reale e plausibile ogni situazione. Uno di quei libri necessari per conoscere e comprendere.

Voto: 5/5


Titolo Il sale della terra

Autore Jeanine Cummins

Paese Stati Uniti d’America

Editore Feltrinelli, 2020

Numero pagine 401

Se siete interessati ad acquistare questo libro noi vi suggeriamo di preferire le piccole librerie indipendenti. Se però avete necessità di acquistarlo online, usando il link qui sotto una piccola percentuale del prezzo ci verrà accreditata permettendoci di seguire la nostra passione e acquistare altri libri da consigliarvi. Grazie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *