Il giardino che fioriva di notte di Kathryn Lasky
Narrativa straniera

Il giardino che fioriva di notte di Kathryn Lasky

Recuperare i danni provocati da un ictus non è facile. Maggie non sopporta di pronunciare spesso una parola diversa da quella che avrebbe voluto e vive con insofferenza il fatto che il braccio sinistro rimanga immobile e non risponde alle sue volontà. Durante le giornate trascorse sulla sedia a rotelle ripensa al marito defunto che forse non ha mai amato e da cui ha avuto due figli ai quali non è stata in grado di trasmettere la propria forza di volontà. 

Unica nota positiva nella sua vita è stato l’amore per le piante e la cura del proprio giardino che a causa della sua situazione è stata costretta a trascurare e che vede giorno dopo giorno perdere il proprio splendore. L’arrivo di nuovi proprietari nella villa accanto e l’incontro con Tristan, il curatore del loro giardino, si trasforma in una rinascita: per il giardino di Maggie che, notte dopo notte, torna a fiorire rigoglioso e per lei stessa che conosce finalmente l’amore.

Nell’intima profondità di ciascuno di noi vi è un giardino. Un luogo intensamente personale. Durante la maggior parte della vita, questo giardino rimane nascosto alla vista, eccetto brevi apparizioni nei momenti dei sogni a occhi aperti o di quieta contemplazione… ma molti di noi desiderano ardentemente che questo giardino immaginario diventi realtà” JULIE MORI MESSERVY, Il giardino interiore

Mi è piaciuto.

Pur non amando il genere ho trovato un romanzo d’amore che riesce a non essere banale e sdolcinato. Trovo vincente la scelta dell’autrice di intrecciare la storia sentimentale con interessanti descrizioni di giardini e piante ornamentali e bellissime le citazioni all’inizio di ogni capitolo che danno un valore aggiunto. La lettura nel complesso risulta piacevole e utile per distrarsi dalle difficoltà quotidiane.

Voto: 3/5


Titolo Il giardino che fioriva di notte

Autore Kathryn Lasky

Paese Stati Uniti d’America

Editore Mondadori, 2012

Numero pagine 190

Se siete interessati ad acquistare questo libro noi vi suggeriamo di preferire le piccole librerie indipendenti. Se però avete necessità di acquistarlo online, usando il link qui sotto una piccola percentuale del prezzo ci verrà accreditata permettendoci di seguire la nostra passione e acquistare altri libri da consigliarvi. Grazie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *