Narrativa italiana

Una posizione scomoda di Francesco Muzzopappa

Fabio si è diplomato al Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma ed ha buone prospettive di carriera. La sua prima opera ha ricevuto critiche favorevoli ed è conosciuto ed apprezzato da famosi registi, eppure nonostante tutti i suoi sforzi a distanza di anni non è riuscito a entrare nel mondo del grande cinema e si ritrova a scrivere sceneggiature per film porno cosiddetti ’citazionisti’, ossia riscrive in chiave hard i film più conosciuti della cinematografia mondiale.

Naturalmente Fabio tiene nascosto a tutti la sua vera professione, millantando di lavorare a realizzazioni di affermati registi, sia ai cattolicissimi genitori che vivono nella campagna di Viterbo, sia ai pochi ex compagni del Centro Sperimentale con cui è rimasto in contatto. Da anni Fabio ha nel cassetto un copione che però nessun regista sembra interessato a utilizzare ed è macerato dall’invidia nei confronti del suo ex amico Giovanni Settemacchie che, seppure poco dotato, ha incredibilmente fatto carriera.

Inaspettatamente un copione di Fabio viene selezionato per il premio alla miglior sceneggiatura al Festival del Porno di Cannes: lui non ne è certo lusingato e tenta in tutti i modi di sottrarsi alla partecipazione, ma alla fine accetta di recarsi in Costa Azzurra perché a Cannes sarà presente un regista interessato a produrre un film e Fabio intravede una possibilità, anche se remota, di dare una svolta alla sua vita di sceneggiatore.

“Nella vita ho imparato che certi problemi si risolvono con pazienza, dedizione e infinito amore. E se non funziona, gocce di Valium come se piovesse.”

Mi è piaciuto

Una storia che parla di sogni infranti, di relazioni sbilenche, di solitudine e di amicizia. Una scrittura veloce, piacevole e scorrevole. Se non vi scandalizza l’argomento, una lettura perfetta per fare qualche risata.

Voto: 3/5


Titolo Una posizione scomoda

Autore Francesco Muzzopappa

Paese Italia

Editore Fazi Editore, 2013

Numero pagine 221

Se siete interessati ad acquistare questo libro noi vi suggeriamo di preferire le piccole librerie indipendenti. Se però avete necessità di acquistarlo online, usando il link qui sotto una piccola percentuale del prezzo ci verrà accreditata permettendoci di seguire la nostra passione e acquistare altri libri da consigliarvi. Grazie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *