Narrativa straniera

Uomini di poca fede di Nickolas Butler

Quando la figlia adottiva Shiloh è tornata a vivere a casa portando con sé il figlio Isaac di cinque anni, per Lyle e Peg è iniziata una nuova vita. Lasciata alle spalle la frattura creatasi con la figlia a causa di un periodo di ribellione, i due si godono la ritrovata serenità e la convivenza con il nipotino, un bambino affettuoso e intelligente che con la sua presenza dà uno scopo alle loro giornate.

Presto però Shiloh, che porta dentro di sé delle fragilità causate dall’abbandono alla nascita, si invaghisce del carismatico pastore della chiesa che frequenta e inizia a pensare di trasferirsi a vivere con lui insieme ad Isaac. Lyle, che dalla morte del figlioletto di pochi mesi, avvenuta tre anni prima dell’adozione di Shiloh, ha un rapporto conflittuale con la fede, accetta di frequentare la congregazione creata dall’uomo, sia per conoscerlo meglio sia per tenere in vita il fragile legame con la figlia e il nipotino.

Ma la preoccupazione di Lyle aumenta quando scopre che la chiesa assomiglia molto ad una setta e ancor di più quando viene a sapere che sia il pastore che la figlia sono convinti che il piccolo Isaac possegga il dono di guarire le persone. Lyle a questo punto si trova per la prima volta in vita sua a non saper cosa fare: agire potrebbe avere l’effetto di allontanare definitivamente la figlia e di conseguenza anche il nipote, ma non fare nulla potrebbe portare inesorabilmente verso la tragedia.

“Rammentò con chiarezza la rabbia, il disprezzo, ricordò di aver pensato a Dio in quel frangente, di avere pensato: Maledetto, maledetto. Infatti, cosa poteva venire di buono dall’accogliere un lattante nell’universo solo per sottrarlo pochi mesi dopo? Perché? Che genere di dio faceva una cosa del genere? E le uniche risposte che Lyle riuscì a mettere insieme furono: o Dio non esiste oppure è crudele. E lui non riusciva a credere in un dio tanto crudele.”

Mi è piaciuto

Un libro scritto in modo perfetto che riesce a descrivere in maniera vivida sia il paesaggio del Wisconsin, sia le dinamiche di una piccola cittadina rurale americana, sia i sentimenti e le emozioni dei protagonisti. Lyle e Peg risultano assolutamente credibili e reali nelle loro emozioni e nelle loro più intime paure.

Voto: 5/5


Titolo Uomini di poca fede

Autore Nickolas Butler

Paese Stati Uniti d’America

Editore Marsilio, 2020

Numero pagine

Se siete interessati ad acquistare questo libro noi vi suggeriamo di preferire le piccole librerie indipendenti. Se però avete necessità di acquistarlo online, usando il link qui sotto una piccola percentuale del prezzo ci verrà accreditata permettendoci di seguire la nostra passione e acquistare altri libri da consigliarvi. Grazie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *