Gialli nordici

Eredità di Vigdis Hjorth

La decisione di due anziani genitori di lasciare in eredità le case al mare alle figlie minori e di fatto privarne i due figli maggiori, Bard e Bergljot, fa emergere nuovi e vecchi rancori.

Bard, il figlio, è profondamente offeso, si sente depredato di ciò che gli spetta di diritto, Bergljot invece non desidera avanzare nessuna richiesta o rimostranza, nulla che la possa riportare in contatto con i genitori con i quali ha interrotto i rapporti da molto tempo.

Le ragioni del suo allontanamento affondano le radici in un trauma subito nell’infanzia che Bergljot ha dapprima rimosso, e poi portato faticosamente alla luce senza averlo mai completamente elaborato, nonostante il trascorrere degli anni.

Né la morte dell’anziano padre, che Begljot accoglie come una liberazione, né tanto meno i numerosi tentativi di riavvicinamento della madre e di Astrid e Asa, le sorelle, riescono a scalfire la posizione della donna, convinta che sia troppo tardi se non impossibile sanare l’insanabile.

Lei non è disposta a fingere che nulla sia successo, rifugge ogni ipocrisia e desidera solo essere creduta. Sa di avere detto sempre la verità e la difende a spada tratta anche se ha scoperto sulla propria pelle che non sempre è permesso dire la verità e che spesso si viene puniti per averla detta.

“Non si diventa buoni quando si soffre. Di norma, quando si soffre, si diventa cattivi. La discussione su chi abbia sofferto di più è puerile. Di norma, coloro che hanno subito abusi rimangono mutilati a livello emotivo e la loro vita affettiva risulta distrutta. Di norma, chi ha subìto eredita il modo di pensare e i metodi del suo aguzzino.”

Non mi è piaciuto

Un romanzo introspettivo di cui mi è piaciuto l’intreccio e la capacità di trasmettere le paure, le insicurezze, i dubbi e il dolore della protagonista. Non ho invece apprezzato lo stile di scrittura che ho trovato pesante e non sempre di facile lettura. Avvenimenti apparentemente avulsi dalla storia e il racconto che si attorciglia su sé stesso, hanno reso la lettura particolarmente difficoltosa.

Voto: 2/5


Titolo Eredità

Autore Vigdis Hjorth

Paese Norvegia

Editore Fazi Editore, 2020

Numero pagine 373

Se siete interessati ad acquistare questo libro noi vi suggeriamo di preferire le piccole librerie indipendenti. Se però avete necessità di acquistarlo online, usando il link qui sotto una piccola percentuale del prezzo ci verrà accreditata permettendoci di seguire la nostra passione e acquistare altri libri da consigliarvi. Grazie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *