Gialli nordici

La pista di Anne Holt

Cosa sta succedendo nella Federazione norvegese sciatori di fondo? Hege Chin Morell, una delle sciatrici di punta della squadra femminile, vincitrice di numerose medaglie, esempio per le compagne per la serietà e l’impegno con cui affronta i duri allenamenti preparatori alle gare, è risultata positiva ad un controllo antidoping. Sospesa in attesa di ulteriori accertamenti che ne confermino la colpevolezza o che la scagionino definitivamente, rischia di non poter partecipare alle imminenti Olimpiadi di PyeongChang. 

Hakkon Holm-Vegge integerrimo membro della squadra maschile, che ha fatto della battaglia contro il doping la sua bandiera, viene ritrovato cadavere riverso in un ruscello. Apparentemente tutto sembra indicare che si tratti di un incidente occorso durante un allenamento con gli sci a rotelle ma, quando si sparge la voce che anche sul suo cadavere siano state trovate tracce della medesima sostanza risultante nelle analisi di Hege, tutto il mondo dello sci di fondo norvegese trema. La probabile esclusione dell’intera squadra norvegese dalle Olimpiadi sarebbe un disastro non solo per l’immagine di una nazione che ha puntato tutto su quello che è lo sport nazionale, ma anche per gli enormi interessi economici coinvolti.

Selma Falck, ex campionessa di pallamano ed ex avvocato di successo caduta in disgrazia per colpa di una sua dipendenza, incaricata dall’influente padre adottivo di Hege, Jan Morell, di provare l’innocenza della figlia, si ritrova presto catapultata in un intrigo che rischia di diventare pericoloso anche per la sua famiglia.  

Spuntano sempre fuori personaggi che scombussolano il quadro, – dichiarò, – che creano confusione e che come risulta alla fine, non c’entrano niente. Capita in tutti i casi, Soltanto alla televisione gli investigatori proseguono come se fossero su un’autostrada. Su una strada sempre dritta. Fino ad arrivare a una soluzione e a una confessione troppo veloci. In realtà emergono sempre vicoli ciechi estenuanti e persone che ti risucchiano tutte le energie senza portarti a niente.”

Mi è piaciuto

I personaggi della Holt sono complessi, con mille sfaccettature alcune più evidenti, altre sfuggenti. Le sue trame, sempre ricche di minuziosi particolari, non sono mai scontate e i suoi romanzi al di là del giallo che vi si snoda, rivelano spesso anche le distorsioni della nostra società.

Voto: 4/5


Titolo La pista

Autore Anne Holt

Paese Norvegia

Editore Einaudi, 2020

Numero pagine 524

Se siete interessati ad acquistare questo libro noi vi suggeriamo di preferire le piccole librerie indipendenti. Se però avete necessità di acquistarlo online, usando il link qui sotto una piccola percentuale del prezzo ci verrà accreditata permettendoci di seguire la nostra passione e acquistare altri libri da consigliarvi. Grazie!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *