Gialli nordici

La ragazza del ponte di Arnaldur Indridason

Dannì, irrequieta adolescente, è scomparsa. I suoi nonni, preoccupatissimi, non vogliono coinvolgere la polizia e si rivolgono a Konrad, ex poliziotto in pensione, affinché la ritrovi e la riporti a casa.

Konrad, investigatore attento e scrupoloso, molto conosciuto a Reykjavik, ci mette poco a risalire ai contatti e agli ultimi movimenti della ragazza. Quando però si reca a casa del suo ragazzo è troppo tardi: Dannì è morta.

Qualcosa di più personale inquieta l’investigatore: scoprire cosa è realmente accaduto a suo padre, accoltellato anni prima davanti al mattatoio della città. La sua ricerca non è però dettata dall’amore – suo padre era un uomo abietto che lui odiava – semplicemente vuole capire in cosa era coinvolto e chi l’ha ucciso.

La sua ostinata ricerca di informazioni lo mette in contatto con Eyglo, figlia dell’uomo con cui suo padre aveva ideato una singolare truffa: sedute spiritiche a scopo di lucro. L’incontro con la donna gli farà conoscere la storia di una sfortunata ragazzina. Un caso di cui la polizia si è occupata cinquant’anni prima, quello di Nanna, trovata annegata nel laghetto di Tjornin.

I due casi che sta seguendo, apparentemente lontani l’uno dall’altro, sembrano però incrociarsi continuamente e passato e presente mescolano le loro carte più volte prima di svelare cosa è realmente successo a Dannì e Nanna.

“Abbassò lo sguardo sulla bambola, e la prima cosa che notò fu che – nonostante il fuoco e il calore, che avevano ridotto in cenere qualunque oggetto infiammabile si trovasse in soggiorno – non aveva riportato danni significativi, come se qualcuno, in mezzo a quell’inferno, l’avesse protetta.”

Mi è piaciuto

Un noir che racconta due vicende che si intrecciano e si mescolano. Un romanzo che parla della violenza sulle donne e svela come i segreti più turpi si nascondano non solo in ambienti disagiati, ma anche in quelli più abbienti.

Voto: 4/5


Titolo La ragazza del ponte

Autore Arnaldur Indridason

Paese Islanda

Editore Guanda, 2020

Numero pagine 346

Se siete interessati ad acquistare questo libro noi vi suggeriamo di preferire le piccole librerie indipendenti. Se però avete necessità di acquistarlo online, usando il link qui sotto una piccola percentuale del prezzo ci verrà accreditata permettendoci di seguire la nostra passione e acquistare altri libri da consigliarvi. Grazie!

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *