Narrativa straniera

La sposa del mare di Amity Gaige

Dopo la nascita del secondo figlio, il matrimonio di Michael e Juliet finisce in una “secca”. Impantanato nell’ordinaria amministrazione della complicata vita quotidiana di una famiglia con due bambini piccoli, si allontanano sempre più. Juliet sprofonda in una profonda depressione che in precedenza è sempre riuscita a tenere ai margini della propria vita. Michael si sente inadeguato nel proprio ruolo di marito, incastrato in un lavoro e forse in un’intera vita che non sente veramente suoi. 

Ammaliato da sempre dalle imbarcazioni Michael, irriducibile ottimista, riesce a convincere Juliet ad acquistare una barca a vela e a partire, insieme ai bambini, per un viaggio senza destinazione nel mar dei Caraibi.

All’inizio sembra andare tutto bene, Michael acquista sempre più sicurezza nella gestione dello yacht, i bambini sono entusiasti della nuova avventura e a Juliet, una vita priva di costrizioni sociali, sembra giovare. Presto però le complicazioni li raggiungono anche in mezzo all’oceano. Le onde che possono cullare ma anche travolgere, il vento che in poco tempo sa passare dall’essere brezza al diventare tempesta, la natura che può essere meravigliosamente affascinante ma anche terribilmente pericolosa, accompagnano Michael e Juliet nel viaggio alla scoperta di loro stessi.

“Quello che ignoro della navigazione a vela potrebbe riempire intere enciclopedie. Ma sono prudente, ho una buona manualità e rispetto il mare. Sono capace di risolvere i problemi, e ho i nervi saldi. Ho portato la nostra barca fin qui senza troppi casini. Ma mia moglie? Con lei, sono completamente maldestro. Juliet è un irraggiungibile tappa intermedia.”

Mi è piaciuto

perché ho apprezzato l’abilità dell’autrice nella gestione della struttura particolare su cui ha intessuto la storia. Costruita sul doppio registro narrativo della cronaca del viaggio riportata da Michael sul diario di bordo e della voce di Juliet che, leggendolo, rievoca e rielabora gli eventi che si sono via via susseguiti, da vita ad un romanzo intimo, evocativo e, a tratti, anche poetico.

Voto: 4/5


Titolo La sposa del mare

Autore Amity Gaige

Paese Stati Uniti d’America

Editore NN Editore

Numero pagine 346

Se siete interessati ad acquistare questo libro noi vi suggeriamo di preferire le piccole librerie indipendenti. Se però avete necessità di acquistarlo online, usando il link qui sotto una piccola percentuale del prezzo ci verrà accreditata permettendoci di seguire la nostra passione e acquistare altri libri da consigliarvi. Grazie!

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *