Thriller

La moglie di troppo di Rachel Hawkins

Jane si occupa di portare a passeggio, lungo le strade del lussuoso quartiere di Thornfield Estates, i cani di cui le ricche e annoiate proprietarie, che trascorrono le loro giornate tra fare jogging e partecipare a comitati di quartiere, non hanno tempo di occuparsi. Si è trasferita da Phoenix a Birmingham, cambiando il proprio nome, per evitare di essere ritrovata, lasciandosi definitivamente alle spalle un difficile passato di famiglie affidatarie violente. Fare la dog sitter si è rivelata l’occupazione ideale: dandole libero accesso alle abitazione le permette anche di ottenere qualche guadagno extra attraverso il furto dei gioielli che le donne abbandonano in giro per casa. 

Nemmeno nelle sue più rosee fantasie Jane avrebbe, però, mai immaginato di avere la fortuna di incontrare durante una delle sue passeggiate per il quartiere un uomo, ricco e affascinante, che si sarebbe innamorato di lei. Tra Jane ed Eddie, che ha da poco perso la moglie in un incidente in barca, scatta sin dal primo incontro un’incredibile alchimia e in poco tempo Jane si trasferisce a vivere nella lussuosa casa di Eddie, prendendo il posto della defunta moglie. Ma forse Jane non è l’unica a nascondere qualcosa.

“Avrei dovuto ricordare che nessun posto è mai sicuro, non ci si poteva fidare di nessuno. 

<A parte Eddie> mi dico. <Di Eddie ci si può fidare. Thornfield Estates è un posto sicuro. Adesso sei al sicuro.> 

Ma per tutta la strada fino a casa continuo a guardare lo specchietto retrovisore.”

Non mi è piaciuto

perché la narrazione, che all’inizio appare uguale a tante altre, nella parte centrale migliora assumendo risvolti interessanti per concludersi però in modo deludente. Ho apprezzato invece la scrittura precisa e lineare che rende la lettura scorrevole. È il primo thriller che scrive quest’autrice, conto che con i prossimi migliori.

Voto: 3/5


Titolo La moglie di troppo

Autore Rachel Hawkins

Paese Stati Uniti d’America

Editore Edizioni Piemme, 2021

Numero pagine 348

Se siete interessati ad acquistare questo libro noi vi suggeriamo di preferire le piccole librerie indipendenti. Se però avete necessità di acquistarlo online, usando il link qui sotto una piccola percentuale del prezzo ci verrà accreditata permettendoci di seguire la nostra passione e acquistare altri libri da consigliarvi. Grazie!

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *