Narrativa straniera

La donna del lago di Laura Lippman

Una bella casa in un quartiere esclusivo di Baltimora, un marito che le può garantire un’ottima posizione sociale, un figlio adolescente affettuoso. Tutto quello che una donna, nel 1966, può desiderare. Ma dopo diciotto anni di matrimonio Maddie Schwartz, stanca di essere solo una madre e una moglie, decide di dare una svolta alla sua vita.

Nello stesso periodo Il cadavere di Cleo Sherwood, una giovane afroamericana, viene ritrovato in un lago cittadino alcuni giorni dopo la scomparsa. Una morte che sembra non interessare a nessuno, ma Maddie, che nel frattempo ha lasciato il marito ed è appena entrata a lavorare nel quotidiano locale, ha tutte le intenzioni di scoprire cosa è realmente successo a Cleo.

“Mi preparo per andare a letto, per il sonno, di cui ho tanta paura. I miei sogni sono un fardello, perché alcuni si avverano, ma non so mai quali.”

Mi è piaciuto

Un romanzo che catapulta il lettore negli anni sessanta e affronta temi diversi: il lavoro in una redazione di un quotidiano, le difficoltà delle donne di affrancarsi da percorsi già segnati per inserirsi in ambienti prevalentemente maschili. E infine un thriller inaspettato e mai banale.

Voto: 4/5


Titolo La donna del lago

Autore Laura Lippman

Paese U.S.A.

Editore Bollati Boringhieri, 2021

Numero pagine 371

Se siete interessati ad acquistare questo libro noi vi suggeriamo di preferire le piccole librerie indipendenti. Se però avete necessità di acquistarlo online, usando il link qui sotto una piccola percentuale del prezzo ci verrà accreditata permettendoci di seguire la nostra passione e acquistare altri libri da consigliarvi. Grazie!

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *