Narrativa straniera

Una cosa da nascondere di Elizabeth George

Teo Bontempi, una poliziotta di origine nigeriana, muore dopo essere stata in coma per alcuni giorni; l’autopsia rivela che a causarne la morte non è stato un malore, come tutti pensavano, bensì un colpo violento che l’ha colpita alla nuca.

Il sovrintendente Thomas Lynley della polizia di Londra e il suo team, il sergente Barbara Havers e Winston Nkata, incaricati dell’indagine si ritrovano a dover sbrogliare una situazione complicata. La vittima, che in alcuni casi preferiva farsi chiamare Adaku, si stava occupando di un’indagine delicata, aveva rapporti burrascosi con la sorella e dal punto di vista sentimentale sembrava essere legata a due uomini.

Ostacolati da omissioni e falsità, il sovrintendete Lynley e la sua squadra dovranno addentrarsi nei segreti di una comunità, quella nigeriana, chiusa nelle sue tradizioni e scoprire le dinamiche famigliari della vittima.

“Non era perfetta, non era nemmeno il tipo di persona che credevo avrei sposato. Ma la vita non sta a guardare i nostri progetti o le nostre intenzioni. La vita capita. Io sono capitato a te, tu sei capitata a me. E nessuno di noi può sapere come finirà questa vita tra noi.”

Mi è piaciuto

perché questo romanzo conferma tutte le doti della regina del romanzo giallo e ha anche il pregio di affrontare un argomento scabroso e crudele con estrema precisione e senza mai cadere nel sensazionalismo. Un giallo pieno di suspense, con più trame che si mescolano e si incastrano tra loro sino a rivelare le vite e i desideri nascosti di tutti protagonisti.

Voto: 4/5


Titolo Una cosa da nascondere

Autore Elizabeth George

Paese U.S.A.

Editore Longanesi, 2022

Numero pagine 623

Se siete interessati ad acquistare questo libro noi vi suggeriamo di preferire le piccole librerie indipendenti. Se però avete necessità di acquistarlo online, usando il link qui sotto una piccola percentuale del prezzo ci verrà accreditata permettendoci di seguire la nostra passione e acquistare altri libri da consigliarvi. Grazie!

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.