Thriller

La ragazza di neve di Javier Castillo

Aaron e Grace Templeton stanno assistendo alla parata del Ringraziamento che attraversa festosamente le strade di New York. Basta un attimo di distrazione, un movimento repentino della folla, e Aaron perde il contatto con la manina della piccola Kiera, la loro figlioletta di tre anni. Nonostante le rassicurazioni degli agenti di polizia che attivano immediatamente le ricerche, la bambina sembra svanita nel nulla. Dopo alcune ore il ritrovamento dei suoi vestiti insieme ad alcune ciocche di capelli, costringe Aaron e Grace a comprendere che il loro incubo peggiore si è avverato.

Una settimana dopo la scomparsa di Kiera, Miren colpita dal cinismo con cui i quotidiani si sono occupati del caso decide di farne l’oggetto del suo compito per il corso di giornalismo investigativo che sta seguendo. Miren analizza tutti gli articoli usciti sulle testate sia nazionali che locali e, grazie al suo professore, ha la possibilità di visionare tutto il materiale di cui i giornali sono in possesso. Attraverso le sue ricerche Miren dà un contributo effettivo alle indagini e scrive l’articolo che segna l’inizio della sua carriera presso il Manhattan Press. 

A distanza di anni Miren non riesce ancora a superare il rimorso per non essere riuscita a trovare la piccola Kiera, malgrado abbia trascorso ore e ore a indagare sulla scomparsa della bambina di cui non si è più trovata traccia. Finché un giorno a casa di Grace viene recapitata una videocassetta che riprende Kiera mentre gioca con una casa per le bambole…

Dalle spalle di Aaron, Kiera sorrise nuovamente alla madre, con il viso che irradiava gioia in tutte le direzioni. Quella sarebbe stata l’unica consolazione di Grace, anni dopo, quando avrebbe cercato di convincersi che il vuoto non fosse poi così cupo, il dolore non così intenso e la pena non così tanto asfissiante: nell’ultimo ricordo che aveva di Kiera, la piccola sorrideva.”

Mi è piaciuto

per la prima metà e deluso per la seconda. Se la prima parte ha un ritmo incalzante e le varie tracce narrative che si alternano risultano avvincenti, nella seconda la storia sembra andare avanti per inerzia. Il personaggio di Miren, che all’inizio appare ben costruito, nel seguito diventa protagonista di una serie di avvenimenti che ho trovato veramente “too much”.

Voto: 3/5


Titolo La ragazza di neve

Autore Javier Castillo

Paese Spagna

Editore Salani, 2022

Numero pagine 341

Se siete interessati ad acquistare questo libro noi vi suggeriamo di preferire le piccole librerie indipendenti. Se però avete necessità di acquistarlo online, usando questo link una piccola percentuale del prezzo ci verrà accreditata permettendoci di seguire la nostra passione e acquistare altri libri da consigliarvi. Grazie!

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.