Narrativa italiana

Le madri non dormono mai di Lorenzo Marone

Diego e sua madre Miriam sono rinchiusi all’ICAM, un istituto dove le detenute scontano la loro pena insieme ai loro figli. Detenzione attenuata: non ci sono celle ma piccoli appartamenti aperti durante il giorno e chiusi a chiave solo la sera, i secondini non portano armi e i bambini possono godere di una vita con una parvenza di normalità, giocare e andare a scuola.

Diego che ha nove anni e nei vicoli di Napoli ha già conosciuto la cattiveria e le prevaricazioni dei bulli, all’ICAM rifiorisce, riesce a esprimere senza problemi la sua sensibilità, fa amicizia con gli altri bambini, si avvicina alla madre.

La legge però prevede che una volta raggiunti i dieci anni i bambini non possano restare nella struttura carceraria e Diego è costretto a lasciare il luogo che ormai considera casa, dove si è sentito accettato e amato. Tornare a vivere fuori però significa dover affrontare persone e situazioni pericolose.

“A qualcuno sembrerà eccessivo che una ferita d’amore possa indirizzare un’esistenza, ma questo può valere per chi non dà importanza a nulla, e sa vivere senza chiedere o aspettarsi niente. Per chi, al contrario, al mondo ha la smania di starci fino in fondo, ostinandosi a tentare d’avere il meglio e d’essere il meglio; per quelli che, al pari di Diego, per una piccola mancanza possono pure perdersi, ché di equilibrio in dote dall’infanzia ne hanno ricevuto poco, per quelli che la vita è una somma di disinganni, bè, per tutti loro un piccolo amore sbagliato può bastare a sfiancarli, a farli poveri d’animo e d’iniziativa per gli anni a venire.”

Mi è piaciuto

perché è un romanzo intriso di tristezza e dolore che racconta un mondo in cui i sentimenti non vengono espressi, dove mostrarsi forti e inattaccabili è l’unica arma per sopravvivere e racconta di un luogo che, per esistenze fragili, paradossalmente diventa casa.

Voto: 4/5


Titolo Le madri non dormono mai

Autore Lorenzo Marone

Paese Italia

Editore Einaudi, 2022

Numero pagine 342

Se siete interessati ad acquistare questo libro noi vi suggeriamo di preferire le piccole librerie indipendenti. Se però avete necessità di acquistarlo online, usando questo link una piccola percentuale del prezzo ci verrà accreditata permettendoci di seguire la nostra passione e acquistare altri libri da consigliarvi. Grazie!

2 commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.