Narrativa straniera

Quel che la marea nasconde di Maria Oruna

Giralda, la goletta di proprietà del Club Bahia di Santander, è pronta a salpare per un giro panoramico della bella baia. A bordo, un ex campione di tennis, il presidente e la consigliera della Confederazione degli imprenditori della Federazione Cantabrica, un giocatore di tennis in carrozzina e due soci onorari del club.

Si attende solo l’arrivo di Judith Pombo, presidente dell’esclusivo club di tennis della città che, non appena salita a bordo, visibilmente irritata, riprende Margareta, la sua segretaria che ha equivocato le sue istruzioni, e senza degnare gli ospiti di un’occhiata li lascia nel salone e si ritira in cabina.

Pochi minuti più tardi un suo grido soffocato mette in allarme gli ospiti e il capitano della goletta che, per entrare nella cabina è costretto a usare la forza. La porta è chiusa dall’interno, l’oblò è sigillato e Judith giace morta sul suo letto.

“Esiste una sofferenza, una tristezza, che quando è molto profonda ci rimane dentro e ci ricorda chi siamo. Ma non succede niente, ci si può convivere e vedere comunque sorgere il sole. Non succede niente, hai capito? Ma se quel dolore te lo tieni tutto dentro, se lo lasci marcire, ti trasformerai in un mostro.”

Mi è piaciuto

perché è un romanzo intriso di tristezza e dolore che racconta un mondo in cui i sentimenti non vengono espressi, dove mostrarsi forti e inattaccabili è l’unica arma per sopravvivere e di un luogo che, per esistenze fragili, paradossalmente diventa casa.

Voto: 4/5


Titolo Quel che la marea nasconde

Autore Maria Oruna

Paese Spagna

Editore Ponte alle Grazie, 2022

Numero pagine 451

Se siete interessati ad acquistare questo libro noi vi suggeriamo di preferire le piccole librerie indipendenti. Se però avete necessità di acquistarlo online, usando questo link una piccola percentuale del prezzo ci verrà accreditata permettendoci di seguire la nostra passione e acquistare altri libri da consigliarvi. Grazie!

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.