Thriller

Non salvarmi di Livia Sambrotta

A Gatehouse, il ranch situato nel deserto dell’Arizona, Karl si occupa di riportare alla vita giovani provenienti dal mondo dello spettacolo. Cresciuti in famiglie anaffettive, da genitori più preoccupati della propria carriera che interessati all’accudimento dei figli, i ragazzi che vi giungono hanno alle spalle vari tipi di dipendenza: stupefacenti, psicofarmaci, interventi estetici e sesso compulsivo. Utilizzando il metodo degli Alcolisti Anonimi Karl, che ha abbandonato a sua volta il vorticoso mondo dello spettacolo, conta di aiutarli a rimettersi in sesto.

Quando David, il figlio di Karl, arriva in visita a Gatehouse rimane folgorato dalla bellezza di Deva che si trova al ranch per superare la dipendenza dai farmaci. Tempo pochi giorni e tra loro nasce un amore tanto profondo che, quando David riparte per Milano, i due organizzano la fuga di Deva dal ranch. Ma qualcosa va storto e Deva scompare dai bagni dell’aeroporto poco dopo aver effettuato il check-in per il volo che l’avrebbe portata in Italia. Il giorno successivo, il suo cadavere, orrendamente sfigurato, viene ritrovato sulle rive del fiume Hassayampa. Chi poteva volere la morte della ragazza?

“Tutto questo quando è iniziato? E’ facile comprendere l’attimo in cui le cose finiscono. Ma se dovessimo individuare il momento esatto in cui comincia la deriva, quella slavina che in principio ingoia piccoli frammenti di noi, ma che poi nel corso del tempo cresce fino a diventare una valanga mastodontica e investe tutto ciò che siamo, ne saremmo capaci? Sapremmo dire quando il disastro è iniziato?”

Mi è piaciuto

perché la storia è avvincente e la narrazione, che risulta efficace sia per la parte ambientata negli Stati Uniti che per quella che si sviluppa in Italia, è incalzante e ben strutturata. Molto profonda l’introspezione psicologica di tutti i protagonisti del romanzo.

Voto: 4/5


Titolo Non salvarmi

Autore Livia Sambrotta

Paese Italia

Editore Sem. 2021

Numero pagine 375

Se siete interessati ad acquistare questo libro noi vi suggeriamo di preferire le piccole librerie indipendenti. Se però avete necessità di acquistarlo online, usando questo link una piccola percentuale del prezzo ci verrà accreditata permettendoci di seguire la nostra passione e acquistare altri libri da consigliarvi. Grazie!

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.