Narrativa italiana

Nel nome della madre di Maria Cristina Grella

A Salerno le strade affollate per gli ultimi acquisti natalizi brillano illuminate dalle Luci d’artista. L’atmosfera festosa viene macchiata quando sulla spiaggia di Vietri viene ritrovato il cadavere di Elena Schiano. Una morte tragica e violenta.

Le scrupolose indagini del commissario Irene Bruno e della sua squadra portano alla luce altri omicidi di giovani donne sui cui corpi l’assassino ha infierito con la stessa inaudita brutalità. Tutte le vittime sono accomunate dalle stesse caratteristiche: giovani, prostitute e incinta.

Il sospetto che un killer si aggiri per Salerno da impulso alle indagini che si concentrano nelle zone più disagiate della città. Per l’ispettore Irene Bruno trovare l’assassino è una missione, un modo per dimenticare il dolore pulsante che l’accompagna costantemente dopo la tragica morte del marito. Ed è talmente concentrata sulle indagini da mettere a repentaglio la propria vita

“Lei era bella, dolce e gentile, il bimbo avrebbe desiderato che fosse sua madre. Sua madre però, era tutta un’altra storia. Non che lui non le volesse bene. Lui l’adorava. Il fatto era che lei non era una madre come tutte le altre.”

Mi è piaciuto

perché è un thriller dal ritmo serrato con una protagonista che, anche se ferita nell’intimo da dolori personali, mette nelle indagini tutta sé stessa.

Voto: 4/5


Titolo In nome della madre

Autore Maria Cristina Grella

Paese Italia

Editore Libromania, 2022

Numero pagine 317

Se siete interessati ad acquistare questo libro noi vi suggeriamo di preferire le piccole librerie indipendenti. Se però avete necessità di acquistarlo online, usando questo link una piccola percentuale del prezzo ci verrà accreditata permettendoci di seguire la nostra passione e acquistare altri libri da consigliarvi. Grazie!

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.