Anatomia di uno scandalo di Sarah Vaughan
Narrativa straniera

Anatomia di uno scandalo di Sarah Vaughan

Uno scandalo scuote il parlamento inglese; James Whitehouse, ministro Tory, è accusato di stupro da una sua assistente con cui ha recentemente interrotto una relazione. Costretto dagli eventi, deve mettere al corrente del suo tradimento la moglie Sophie sino a quel momento appagata da una vita apparentemente perfetta. Sul banco dell’accusa siede Kate Woodcroft agguerrito avvocato che con tutti i mezzi vuole farlo condannare per il crimine di cui è accusato. Le protagoniste sono tutte vittime di violenza da parte degli uomini, quella brutale e mai superata e quella più subdola perpetrata perpetrata giorno dopo giorno in modo sotterraneo. Con cura e precisione meticolosa, i fatti, le azioni, le motivazioni, i pensieri e i sentimenti  vengono sviscerati e sezionati proprio come in uno studio di anatomia. La voce di Kate, convinta della colpevolezza di James, e quella di Sophie, sicura della sua innocenza, si alternano in una girandola di emozioni svelando a poco poco la verità.

Bisogna seguire con attenzione il dipanarsi dei fili che reggono la storia e le sue varie versioni, come se fossero ricami di seta su un tessuto di lana: fili sbagliati per colore e consistenza, che non potranno mai organizzarsi in un insieme convincente.

Mi è piaciuto molto

Con uno stile immediato e avvincente il tema delicato della violenza sulle donne viene trattato in modo magistrale presentandone con obiettività le molteplici sfaccettature e senza mai diventare banale o prevedibile. Le personalità tormentate di Kate e Sophie emergono faticosamente pagina dopo pagina, ma persino le vittime sono descritte con occhio imparziale ed impietoso quando non rispettano le regole, o quando nel disperato tentativo di annientarlo come lui ha fatto con loro, si mettono allo stesso livello del carnefice. Oscillando tra il taglio giornalistico e un linguaggio ricco, di alto livello e nello stesso tempo attuale,  anche i meccanismi tortuosi e crudeli della giustizia che umilia la vittima anziché privilegiarla e quelli subdoli e clientelari della politica, vengono descritti con lo stesso sguardo imparziale e senza celare nulla. L’accurata analisi della psicologia dei protagonisti e le realistiche ambientazioni a Londra e Oxford rendono la lettura scorrevole e intrigante. Veramente un buon thriller ancorato all’attualità.

Voto: 5/5


Titolo Anatomia di uno scandalo

Autore Sarah Vaughan

Paese Inghilterra

Editore Einaudi, 2018

Numero pagine 375

Se siete interessati ad acquistare questo libro noi vi suggeriamo di preferire le piccole librerie indipendenti. Se però avete necessità di acquistarlo online, usando il link qui sotto una piccola percentuale del prezzo ci verrà accreditata permettendoci di seguire la nostra passione e acquistare altri libri da consigliarvi. Grazie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *