Narrativa straniera

L’amica sconosciuta di Amy Gentry

Dana vive a Austin e lavora in una cartoleria per mantenersi mentre cerca di sfondare come comica. Si sente sempre più sola: con Jason, il suo amico di sempre, ha rotto i ponti dopo uno spiacevole malinteso e alle ragazze che come lei si esibiscono su di un palcoscenico non può certo raccontare segreti e debolezze.

Una sera quando al termine del suo numero sta bevendo un drink al bancone le si avvicina Amanda: una giovane ragazza che come lei si è trasferita da Los Angeles e che esattamente come lei cerca di farsi largo in un ambiente prettamente maschilista.

Dalle loro confidenze nasce un’amicizia e un sodalizio che chiamano “Ti copro le spalle”: un piano per riscattarsi e vendicare scambievolmente i soprusi subiti. Tutto sembra filare liscio ma ben presto le cose si complicano e il labile confine tra bene e male diventa sempre più confuso.

“Vendetta. Io e Amanda avevamo giocato a questo gioco. Non aveva niente a che vedere con la giustizia e nemmeno con la prevenzione di ulteriori reati. Si trattava di pura e semplice vendetta.”

Non mi è piaciuto.

La storia in se stessa avrebbe potuto essere avvincente ma non ci è riuscita. Ho trovato la narrazione confusa e i personaggi non sono stati in grado di farmi immedesimare. Ora come ora non lo consiglierei, ma forse io e questo libro ci siamo semplicemente incontrati nel momento sbagliato.

Voto: 2/5


Titolo L’amica sconosciuta

Autore Amy Gentry

Paese Stati Uniti d’America

Editore Garzanti, 2019

Numero pagine 314

Se siete interessati ad acquistare questo libro noi vi suggeriamo di preferire le piccole librerie indipendenti. Se però avete necessità di acquistarlo online, usando il link qui sotto una piccola percentuale del prezzo ci verrà accreditata permettendoci di seguire la nostra passione e acquistare altri libri da consigliarvi. Grazie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *