Recensione di La vicina di Lisa Gardner
Thriller

La vicina di Lisa Gardner

Sandra Jones è scomparsa da casa durante la notte. Dietro di sé ha lasciato: una lampada rotta ai piedi del letto, la trapunta e la camicia da notte in lavatrice, e la figlia che dorme nel suo letto. Questa la strana scena su cui una telefonata chiama il sergente D.D. Warren. Ma non vi è niente di normale in questa indagine, a partire dall’atteggiamento silenzioso, quasi apatico, del marito della donna. Le indagini rivelano che la coppia conduceva una vita anonima senza dare nell’occhio e senza dare confidenza né a colleghi né a vicini di casa.

La scoperta che nelle vicinanze dell’abitazione della vittima vive un uomo con precedenti per reati sessuali attira l’interesse della polizia e dei mass media. La mancanza di informazioni sulla vita precedente del marito della donna, unito al suo enigmatico atteggiamento, non aiuta il sergente D.D. Water nelle indagini. L’improvviso arrivo del padre, con cui Sandra aveva interrotto i rapporti da tempo, intenzionato ad ottenere la custodia della nipotina contribuisce a rendere ancora meno chiara la situazione. Sembra che ogni giorno che passi per il sergente D.D. Water la verità si allontani sempre più. Quali segreti si nascondono dietro la giovane coppia?

Sai cosa mi ha colpito di più di casa loro?” riprese D.D. di colpo. “Che fosse tutto… ‘adeguato’. Né troppo sporco né troppo pulito. Né troppo in disordine, né troppo organizzato. Un equilibrio perfetto, assoluto. Come ha detto il dirigente scolastico, Sandra Jones socializzava quel tanto da risultare simpatica, ma non abbastanza perché i colleghi la conoscessero bene, Jason e Sandra sorridevano ai vicini, ma senza dare confidenza. Salutano, ma non parlano. Si fanno vedere, ma non stringono amicizia con nessuno. Tutto attentamente calibrato. È un gioco di equilibri. Ma la vita non è equilibrata.”

“Cioè ti pare tutto troppo costruito?”

D.D. alzò le spalle. “Cioè la vita è un casino, e questi non sono abbastanza incasinati.”

Mi è piaciuto.

Un thriller ben costruito per i primi due terzi e ben narrato, pur se con qualche sbavatura. Abbastanza avvincente mi ha deluso con un finale fin troppo scontato.

Voto: 3/5


Titolo La vicina

Autore Lisa Gardner

Paese Stati Uniti d’America

Editore Marcos Y Marcos, 2012

Numero pagine 460

Se siete interessati ad acquistare questo libro noi vi suggeriamo di preferire le piccole librerie indipendenti. Se però avete necessità di acquistarlo online, usando il link qui sotto una piccola percentuale del prezzo ci verrà accreditata permettendoci di seguire la nostra passione e acquistare altri libri da consigliarvi. Grazie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *