// chat bot
Fatti e personaggi

Giulio fa cose di Paola Deffendi e Claudio Regeni

Giulio è un ragazzino intelligente e curioso, di quelli che mettono in difficoltà gli insegnanti perché “sanno troppo”. Legge molto: dapprima Topolino poi i quotidiani, ma anche Topolino che non abbandonerà mai. A diciassette anni vince una borsa di studio per entrare nel Collegio del Mondo Unito (Uwc) e parte per il New Mexico, da cui scrive alcuni articoli che vengono pubblicati sulla rivista “Konrad” un mensile triestino. 

Bravo e impegnato negli studi, Giulio inizia una brillante carriera scolastica e, con le sue ricerche sul Medio Oriente, vince due volte il premio “Europa e giovani” al concorso internazionale organizzato dall’Istituto regionale studi europei. E viaggia: Leeds, Cambridge, Vienna, Il Cairo, Oxford e poi ancora Cambridge per il dottorato di ricerca presso il dipartimento di Develpment Studies, da dove parte nuovamente per l’Egitto per svolgere la sua ultima ricerca sui sindacati indipendenti egiziani.

Paola e Claudio seguono i suoi spostamenti da casa e appena possono lo raggiungono. Consapevoli che crescere un figlio significa dotarlo dei mezzi per realizzare il meglio di sé, non ostacolano mai Giulio, anzi lo sostengono, lo supportano e lo incoraggiano. Fino al 27 gennaio 2016 quando arriva loro una terribile telefonata che annuncia la scomparsa di Giulio, avvenuta due giorni prima.

Questi quattro anni sono stati faticosi, abbiamo dovuto inghiottire tradimenti, dolori e amarezze. Abbiamo dovuto e dobbiamo costantemente difenderci non solo dai nemici conclamati, da chi evidentemente per ragioni più o meno intuibili, seppure certamente non condivisibili, vorrebbe impedirci di arrivare alla verità, ma anche da coloro che ufficialmente si schierano dalla nostra parte ma che in realtà ‘usano’ Giulio e la nostra battaglia per scopi personali che nulla hanno a che vedere con la nostra richiesta di giustizia. Altri si riempiono la bocca di proclami, si battono il petto giurando che fare luce sull’uccisione di nostro figlio è la loro priorità, ma in realtà complottano o semplicemente auspicano che Giulio non sia più un intralcio ai loro affari e allo loro trame politiche.”

Mi è piaciuto

Due genitori esemplari che mettono nero su bianco le loro battaglie infinite per scoprire la verità su quanto accaduto a Giulio. Raccontano con infinito amore chi era davvero Giulio al fine di smascherare le vergognose menzogne raccontate su di lui. E con altro altrettanto profondo scoramento descrivono il loro scontrarsi con depistaggi, promesse non mantenute, indifferenza e superficialità messi in atto non solo dagli egiziani ma anche dai rappresentanti dello stato italiano.

Voto: 5/5


Titolo Giulio fa cose

Autore Paola Deffendi e Giulio Regeni

Paese Italia

Editore Feltrinelli, 2020

Numero pagine 219

Se siete interessati ad acquistare questo libro noi vi suggeriamo di preferire le piccole librerie indipendenti. Se però avete necessità di acquistarlo online, usando il link qui sotto una piccola percentuale del prezzo ci verrà accreditata permettendoci di seguire la nostra passione e acquistare altri libri da consigliarvi. Grazie!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *