// chat bot
Narrativa italiana

Il destino dell’orso di Dario Correnti

Tremila battute da scrivere su un incidente di montagna: un uomo sbranato da un orso al Passo del Forno in Engadina. Marco Besana, giornalista di cronaca nera, è stanco di notizie di questo tipo ma è il direttore a chiederglielo e deve ubbidire.

Lo affianca Ilaria Piatti, giovane reporter con qualche problema relazionale. Ilaria è dotata di un istinto innato ed è la prima a non credere che l’uomo ritrovato morto sia stato ucciso dall’orso e quando l’autopsia rivela che la vittima, prima di morire aveva mangiato della cioccolata contaminata con tropomiosina, una proteina che provoca shock anafilattico, capisce di essere sulla pista giusta e insiste per poter scavare più a fondo.

In Svizzera i due cronisti si imbattono in una serie di morti sospette: un uomo caduto in un crepaccio, uno trovato carbonizzato nel suo aereo e un altro mummificato in un bosco. Per Besana si tratta solo di tragiche coincidenze o, più precisamente di sfiga, per Ilaria invece un pericoloso assassino si aggira nella valle.

Anche se la polizia elvetica è poco collaborativa i due proseguono imperterriti le loro indagini sulle tracce del serial killer e scoprono che tutte le vittime sono state uccise con metodi molto originali e che i delitti sembrano trarre ispirazione dagli omicidi commessi nel settecento da una famosa avvelenatrice.

“E’ più pericoloso un uomo o un animale? Questa domanda la tormenta. Forse perché, da qualche parte, dentro di sé sa già la risposta. Gli animali non conoscono il sadismo. Non provano gusto di fronte alla sofferenza. Gli uomini invece sì.”

Mi è piaciuto

Due protagonisti improbabili e divertenti che si amalgamano alla perfezione. Un giallo ricco di colpi di scena e un intreccio originale.

Voto: 3/5


Titolo Il destino dell’orso

Autore Dario Correnti

Paese Italia

Editore Mondadori, 2019

Numero pagine 401

Se siete interessati ad acquistare questo libro noi vi suggeriamo di preferire le piccole librerie indipendenti. Se però avete necessità di acquistarlo online, usando il link qui sotto una piccola percentuale del prezzo ci verrà accreditata permettendoci di seguire la nostra passione e acquistare altri libri da consigliarvi. Grazie!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *