Thriller

La consuetudine del buio di Amy Engel

Izzy e Junie hanno dodici anni quando vengono ritrovate con la gola tagliata riverse nella neve vicino alle altalene del parco giochi di Barren Springs, la cittadina nei dintorni dei Monti Ozark, in Missouri, in cui vivevano. Le due ragazzine, incontratesi sui banchi di scuola, hanno sin da subito instaurato un forte legame, tanto da trascorrere insieme la maggior parte delle loro giornate nonostante provenissero da famiglie profondamente diverse. 

Jenny Logan, la madre di Izzy, è di buona famiglia e vive con il marito Zach in una villetta circondata da aiuole fiorite. Eve, al contrario, abita in uno squallido appartamento e arriva  faticosamente a fine mese grazie al suo lavoro di cameriera alla tavola calda locale. Se non fosse stato per il generoso aiuto del fratello Cal, poliziotto, non sarebbe mai riuscita a garantire a Junie una vita dignitosa. Eve e Cal sono cresciuti in una casa mobile in preda alle violenze fisiche e psicologiche della madre tossicodipendente e alcolizzata. L’imprevista gravidanza e la responsabilità di una figlia da crescere sono stati la spinta di cui Eve aveva bisogno per affrancarsi da un futuro simile a quello della propria madre. 

La morte improvvisa di Junie, però, rompe l’argine che Eve aveva faticosamente costruito per contenere la violenza e la crudeltà che la madre le ha insegnato a suon di botte. La donna, intenzionata a vendicarsi, sfrutta il lato più buio che porta dentro di sé per cercare l’assassino delle due ragazzine. La sua caccia la porta a scavare nei segreti più torbidi di Barren Springs affiancata da inattesi alleati e insospettabili nemici.

Lei non sapeva coccolare, ma sapeva forgiare. Poteva rendere sua figlia forte. Non poteva darle molto, ma questo sì. Perché, pizzicotto o non pizzicotto, il mondo è davvero brutto, soprattutto se nasci femmina. Non si scappa. O reagisci o ti arrendi. E nessuna figlia sua si sarebbe arresa. Nessuna figlia sua avrebbe subito passivamente. Non se lei aveva voce in capitolo.”

Mi è piaciuto

perché la scrittura è coinvolgente e la narrazione riesce a mantenere alta la tensione fino alle ultime pagine. Con grande abilità l’autrice scava a fondo nel lato più torbido e feroce del rapporto madre-figlia e, con un magnifico lavoro di introspezione psicologica, da vita ad una incredibile protagonista.

Voto: 4/5


Titolo La consuetudine del buio

Autore Amy Engel

Paese Stati Uniti d’America

Editore Harper Collins, 2021

Numero pagine 280

Se siete interessati ad acquistare questo libro noi vi suggeriamo di preferire le piccole librerie indipendenti. Se però avete necessità di acquistarlo online, usando il link qui sotto una piccola percentuale del prezzo ci verrà accreditata permettendoci di seguire la nostra passione e acquistare altri libri da consigliarvi. Grazie!

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *