Narrativa italiana

La pazienza del sasso di Carmela Scotti

Alla morte della sorella Dervia, Argia intraprende, insieme al figlio Lucio e all’amico d’infanzia Nicola, un viaggio in automobile, sotto il caldo sole agostiano, dalla Brianza alla Sicilia per seppellire le ceneri della sorella accanto all’amata madre, morta quando loro erano ancora bambine. In realtà il lungo viaggio si trasforma in un percorso a ritroso nella vita delle due donne unite da un profondo legame di amore e odio, di ammirazione e invidia, di possesso e abbandono.

La nascita di Dervia ha segnato per Argia la brusca interruzione del rapporto, quasi viscerale, con la madre. Sin da subito la sorellina, con la sua perfetta bellezza, le ha improvvisamente sottratto le attenzioni materne. La comparsa poi dell’epilessia ha reso Dervia inarrivabile per Argia, cresciuta consumandosi in una crudele gelosia. La malattia della madre e la sua morte improvvisa, il terremoto, la scomparsa del padre, niente è riuscito a intaccare il muro di distacco che Argia ha riservato alla sorella. 

Nemmeno da adulta a Dervia è stata concessa una possibilità, anzi l’invidia e la gelosia di Argia sono diventate ancora più feroci, fino al punto di farle compiere l’inimmaginabile. Il viaggio verso la terra d’origine è per Argia l’unico modo per chiedere perdono alla sorella, e forse anche l’unica occasione per riuscire a perdonare se stessa.

Ho sempre pensato che io e Dervia fossimo diverse come il giorno e la notte, lei la luce e io il buio senza pace, e che proprio in quella differenza stesse il credito che pensavo di vantare su di lei e che avrei riscosso ogni giorno. L’ho creduto fino a quando non mi sono chinata su di lei, in ospedale, e ho rivisto me stessa e Lucio nello specchio spento dei suoi occhi, ma era ormai troppo tardi per chiedere scusa.”

Mi è piaciuto

perché la scrittura poetica ed elegante dell’autrice introduce il lettore nel complicato animo di una bambina cresciuta senza sentirsi amata e, per questo, incapace a sua volta di tradurre l’amore che prova in gesti e parole adeguate. Un romanzo intimo e toccante che racconta quanto possa essere lacerante il senso di colpa e come a volte sia più difficile perdonarsi che essere perdonati.

Voto: 4/5


Titolo La pazienza del sasso

Autore Carmela Scotti

Paese Italia

Editore Garzanti, 2021

Numero pagine 228

Se siete interessati ad acquistare questo libro noi vi suggeriamo di preferire le piccole librerie indipendenti. Se però avete necessità di acquistarlo online, usando il link qui sotto una piccola percentuale del prezzo ci verrà accreditata permettendoci di seguire la nostra passione e acquistare altri libri da consigliarvi. Grazie!

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *